la quinta pinta votovotovotovotovoto

Indirizzo: via Ferrarecce 185

Città: Caserta

Provincia: Caserta

Regione: Campania

Telefono: 320 317 8079

 



Tag: Taglieri - Accetta Prenotazioni - Aria condizionata - Carne - Formaggi - Salumi selezionati - Atmosfera tranquilla - Atmosfera familiare - Birreria Pub - Birre selezionate - Birre artigianali -


Pubblicizza il tuo ristorante             Aggiungi recensione       

Recensioni inserite per questo ristorante:2


patriziat

10/3/2014

Il locale situato in Via Ferrarecce n.185, zona Universitaria di Caserta nonch nei pressi della stazione ferroviaria. Ha in dotazione un impianto con 4 spine che proporr birre a rotazione, ma che per loccasione ospiter Pyraser Hell, Chouffe Blonde, St Peters Ruby Red e Almond 22 Pink Ipa.
Per quanto riguarda la selezione in bottiglia, invece, ci sar un ricco assortimento di oltre 80 etichette provenienti principalmente dalla Germania (Ayinger, Weihenstephaner, Eggenberg, Schneider etc), Belgio (Westmalle, Westvleteren, Rochefort, Lindemans, La Trappe, De Molen, Dupont, Orval etc) , Regno Unito (Black Isle, Brewdog, Samuel Smiths, Theakstons, Traquair, St. Peters etc), USA (Sierra Nevada, Anchor Brewing, Rogue etc) ed ovviamente Italia (Almond 22, Alter Ego, Birra Del Borgo, Birradamare, Lariano, Brewfist, Menaresta), il tutto con uno sguardo vigile anche sul mondo delle birre senza glutine.
Il locale, molto curato nellarredamento e nei dettagli, d subito limpressione di essere catapultati in terra Londinese con quellatmosfera tipica dei pub doltremanica. No solo BeerShop, infatti Anna e Giancarlo hanno pensato anche al lato gastronomico, ricercando per noi un menu in grado di soddisfare anche i palati pi esigenti. Infatti, oltre alle sfiziose fritture, ai gustosi panini ed alle saporite insalate, ci saranno alcune specialit come straccetti di manzo alla stout, pollo alla Helles e tanto altro ancora.

Segnala abuso


Replica alla recensione

patriziat

5/3/2014

Il locale situato in Via Ferrarecce n.185, zona Universitaria di Caserta nonch nei pressi della stazione ferroviaria. Ha in dotazione un impianto con 4 spine che proporr birre a rotazione
.
Per quanto riguarda la selezione in bottiglia, invece, ci sar un ricco assortimento di oltre 80 etichette provenienti principalmente dalla Germania (Ayinger, Weihenstephaner, Eggenberg, Schneider etc), Belgio (Westmalle, Westvleteren, Rochefort, Lindemans, La Trappe, De Molen, Dupont, Orval etc) , Regno Unito (Black Isle, Brewdog, Samuel Smiths, Theakstons, Traquair, St. Peters etc), USA (Sierra Nevada, Anchor Brewing, Rogue etc) ed ovviamente Italia (Almond 22, Alter Ego, Birra Del Borgo, Birradamare, Lariano, Brewfist, Menaresta), il tutto con uno sguardo vigile anche sul mondo delle birre senza glutine.

Il locale, molto curato nellarredamento e nei dettagli, d subito limpressione di essere catapultati in terra Londinese con quellatmosfera tipica dei pub doltremanica. Ma non sar solo un BeerShop, infatti nonostante le birre la faranno da prima donna, queste non saranno sole. Anna e Giancarlo hanno pensato anche al lato gastronomico, ricercando per noi un menu in grado di soddisfare anche i palati pi esigenti. Infatti, oltre alle sfiziose fritture, ai gustosi panini ed alle saporite insalate, ci saranno alcune specialit come straccetti di manzo alla stout, pollo alla Helles e tanto altro ancora.

Altro aspetto molto interessante sar langolo dellHomebrewer, dove poter acquistare attrezzature e materie prime per chi volesse intraprendere il percorso di farsi la birra in casa, hobby che negli ultimi anni sta crescendo a dismisura anche in http://ilbirrafondaio.com

Segnala abuso


Replica alla recensione

Segui MangiareFuori.it su Facebook Segui MangiareFuori.it su Twitter Segnala a un amico
TOP RISTORANTI








  CERCA